Istituto Comprensivo Statale "Padre Pino Puglisi" Palermo
Le parole e i fatti «E' importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell'uomo per i soldi. Non ci si fermi però ai cortei, alle denunce, alle proteste. Tutte queste iniziative hanno valore, ma, se ci si ferma a questo livello, sono soltanto parole. E le parole devono essere confermate dai fatti». Beato Giuseppe Puglisi
Istituto Comprensivo Padre Pino Puglisi
Home H | Accessibilità sito web W | Padre Pino Puglisi Q |

Libriamoci 2019 Giornata di lettura nelle Scuole

data articolo autore Galante Vincenzo   Indietro
foto articolo
Foto:
Libriamoci 2019

Gianni Rodari : il gioco delle parole, tra suoni e colori; Noi salveremo il pianeta e argomenti liberamente ispirati sono stati i temi ai quali le docenti del nostro istituto si sono dedicate durante la settimana del progetto Libriamoci che si è svolto dall’11 al 16 novembre 2019, con l’obiettivo principale di avvicinare i nostri alunni ai libri per il puro piacere di leggere e ascoltare.
La scuola primaria ha visto protagonisti nel plesso Nino Bixio gli alunni delle classi 1 A e B coordinate dall’insegnante Giovanna Spitaleri. Gli alunni hanno ascoltato alcune Favole al telefono di Rodari : Alice Cascherina , Il naso che scappa, Il topo che mangia i gatti, Le scimmie in viaggio, Il paese senza punta. Le favole sono state lo spunto da cui partire per accendere la capacità d’invenzione dei nostri bambini più piccoli.

Per vedere LA FOTO GALLERY DELLA MERENDA CLICCA QUI

Gli alunni delle classi 3 A e B coordinati dall’insegnante Castellana Giuseppina hanno ascoltato racconti tratti dal libro Sette & Uno . L’ascolto dei testi ha dato la possibilità agli alunni di riflettere su diversi contesti sociali. I protagonisti di queste storie sono i bambini di oggi e gli adulti del domani, impegnati a dare il meglio di sé nei vari momenti della vita.
Gli alunni delle classi prima A e B e terza A e B hanno potuto ascoltare alcuni dei suddetti brani dalla voce della poetessa Guarneri Francesca che ha catturato l’attenzione degli alunni grazie alla sua lettura accattivante.
Gli alunni delle classe 4 A e B con l’insegnante Angela Monteverde, hanno ascoltato i racconti. Che idea! -Kody Yomada e INSIEME... Una storia a colori- Aree Chung letti dal dirigente scolastico Vincenzo Guarneri. Storie per chiunque abbia mai pensato che la propria idea sia troppo grande, troppo strana o complicata, per indurre ad apprezzare le nostre idee e a farle nascere per vedere cosa ne sarà, per parlare di tolleranza e accettazione della diversità.

Per vedere LA FOTO GALLERY DELLA BIBLIOTECA CLICCA QUI

Per vedere LA FOTO GALLERY DEL CENTRO PADRE NOSTRO CLICCA QUI


Nel plesso Corrao gli alunni della classe 3 D con le insegnanti Noto Rosa Maria e Piediscalzi Maria hanno ascoltato dalla voce della Docente-Lettore Parrino Giovanna pagine dal libro "Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa " di Luis Sepulveda.
Attraverso la lettura del testo e lo scambio di opinioni i bambini hanno rafforzato la consapevolezza che ognuno può fare qualcosa per salvaguardare l’ambiente e gli animali in via d’estinzione. L’ascolto di una conchiglia ha suggerito ad ogni bambino cosa potrebbe fare.
Gli alunni delle classi 3 A B D e 4 A e B hanno anche avuto modo di sperimentare l’ascolto di testi nella biblioteca comunale del quartiere Brancaccio e conoscere come è organizzata e regolamentata una biblioteca.

Per vedere LA FOTO GALLERY DELLA CORRAO CLICCA QUI

Gli alunni della classe 1 C del plesso Ilaria Alpi coordinati dall’insegnante Daniela Ciprì hanno ascoltato alcune favole di Rodari e autori vari. Ascoltare, immaginare, scoprire, rappresentare con vari linguaggi fantasia e realtà è stato il percorso seguito dagli alunni.

Per vedere LA FOTO GALLERY DELL'ILARIA ALPI CLICCA QUI

Anche la scuola secondaria di I grado ha partecipato all’iniziativa Libriamoci con le classi 1^C e 1^F, coordinate dalle prof.sse Scuderi e Notarbartolo e 1^D e 1^E, coordinate dalle prof.sse Campagna e Marchetta.
Innanzitutto proprio per la natura del progetto Libriamoci, gli alunni si sono mostrati sorpresi nel vedere leggere un libro da una docente che non era la loro. I ragazzi hanno ascoltato con interesse le favole di Gianni Rodari tratte dal Favole al telefono. Hanno poi analizzato e commentato i brevi testi desumendone tematiche e insegnamenti e hanno cercato di applicare al loro vissuto quanto esplicitato nelle favole.Il progetto continuerà per il resto dell’anno scolastico, le classi leggeranno le stesse favole per poi sfidarsi in una gara a squadre che vedrà premiata la “migliore classe lettrice”.

Per vedere LA FOTO GALLERY DELLA SECONDARIA PLESSO CENTRALE CLICCA QUI



LibriamociLibriamoci  progetto progetto  2019 2019

Visite: 216