Istituto Comprensivo Statale "Padre Pino Puglisi" Palermo
Le parole e i fatti «E' importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell'uomo per i soldi. Non ci si fermi però ai cortei, alle denunce, alle proteste. Tutte queste iniziative hanno valore, ma, se ci si ferma a questo livello, sono soltanto parole. E le parole devono essere confermate dai fatti». Beato Giuseppe Puglisi
Sono presenti NUOVE CIRCOLARI >>>> NEWS CIRCOLARE 348: Pubblicazione esiti scrutini finali a.s. 2020/21, sono visibili sul Registro Elettronico per le classi terze della secondaria dalle ore 17.00 del 9 giugno 2021, per tutti gli altri a partire dal 21 giugno 2021. >>>>
Istituto Comprensivo Padre Pino Puglisi
Home H | Accessibilità sito web W | Padre Pino Puglisi Q | ==>>>> ARTICOLI PRECEDENTI <<<<==  |

Cordoglio

per la scomparsa di Benita Licata Callari

data articolo autore Prof. Vincenzo Galante   Indietro
foto articolo
Foto:
Cordoglio per la scomparsa di Benita Licata

Tristezza e Stupore,
Affetto e Rammarico…
sono questi i sentimenti che pervadono la generalità della scuola palermitana, delle istituzioni scolastiche, di tutti coloro che sono da sempre impegnati nel servizio costituzionale d’istruzione, in seguito alla scomparsa di Benita Licata.
Docente, Dirigente Scolastica anche all’IC Padre Pino Puglisi, socialmente e politicamente impegnata, non ha trascurato di schierarsi sempre con il cuore in tutto ciò in cui credeva, fornendo consigli ai più giovani colleghi e conducendo battaglie per il miglioramento delle condizioni degli alunni più bisognosi.
Moltissime le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerla come Preside tenace e donna di scuola, sempre generosa con tutti, sempre avanti con i tempi: ha saputo guidare, in presenza e a distanza, tutto e tutti.
A Benita Licata, il nostro Istituto Comprensivo deve tanto.
Nessuno di noi avrebbe mai immaginato che questo giorno sarebbe arrivato così all'improvviso e che saremmo stati qui a ricordare la bella persona che Benita è stata, il suo coraggio, la sua determinazione, il suo entusiasmo, la sua forza, la sua grinta e la sua allegria, la sua generosità e il suo altruismo.
Benita Licata era un carattere forte, un ciclone inarrestabile che sapeva infondere sicurezza e leadership all’interno di un sistema complesso come la scuola.
Quando una persona cara se ne va via per sempre, specialmente se in maniera brusca, tutto ci appare ingiusto e inaccettabile, è difficile imparare a vivere con quel vuoto profondo che si spalanca all’improvviso.
E non basta semplicemente voltare pagina, non basta ripetersi che la vita continua e che non serve a nulla piangere, non basta imporsi di non pensarci… quel vuoto è lì…come una ferita profonda che pian piano cerchiamo di far cicatrizzare.
Elaborare la perdita è un’operazione lunga e complessa, si tratta non solo di accettare la realtà, ma anche di riconoscere veramente ciò che si è perduto, compresa la promessa di tutto quello che si sarebbe potuto e voluto vivere con chi non è più con noi. È difficile fare l’inventario di tutto quello che era stato investito, progettato, auspicato e sperato anche nelle ultime settimane da e con Benita, difficile è capire che non sarà più possibile realizzarlo con lei.
Non potremo più discutere e abbracciarti Preside Benita, non potremo gustare più le tue battute e le sferzate ma tutto quello che resta di te è racchiuso nei nostri ricordi.
I ricordi sono però l'arma più potente di tutte: nessuno è in grado di cancellarli e quelli più forti sopravvivono persino al tempo che fugge senza pensare alle vittime che miete e possono fungere da stimolo e volano per vecchi e nuovi propositi.
Siamo certi che mancherai a tutti, ai più grandi e ai più piccoli, agli amici di sempre e a quelli conosciuti da poco.
Mancherà soprattutto la tua sincerità, il tuo modo di vedere la vita e di affrontare il mondo, la tua serietà che diventava simpatia all'occorrenza; mancherà di Te il tuo saper correttamente essere “Guida” e amica/confidente al momento opportuno, il tuo essere custode prezioso di tanti nostri segreti.
Cara Benita … vogliamo ricordare di Te le cose belle e dirti che le persone non muoiono mai se le hai nel cuore.
Abbiamo perso la Tua presenza, la tua voce… ma ciò che abbiamo imparato da Te non lo perderemo mai e lo rinnoveremo nello spirito e nel carisma di Don Pino !

Il Dirigente Scolastico
Vincenzo Guarneri

- Circolare 366 Cordoglio per la scomparsa di Benita Licata Callari CLICCA QUI' PER IL DOWNLOAD IN PDF

ARTICOLI CORRELATI
21/04/2021 | Cordoglio

Lettera DirigenteLettera Dirigente  Articolo Articolo  2021 2021

Visite: 221